Miriam Bendìa yoga

PILLOLE DI YOGA: 5 consigli YOGA per dormire meglio

ragazza addormentata tra i fiori photo by Sarah Gray on Unsplash

Stasera voglio condividere con te, 5 consigli yoga per dormire meglio.

Fanno parte di una routine yogica del Kundalini che favorisce un sonno profondo. Un grazie speciale a Ram Rattan Singh che l’ha descritta, sapientemente, nel suo Yoga e Salute!

«Si tratta di un’antica routine yogica che Yogi Bhajan ha insegnato poiché molti di noi non si rilassano, veramente, persino quando dormono. La pratica di questa routine favorisce il rilassamento e dona la capacità di entrare intenzionalmente in un sonno profondo e rigeneratore.»

  1. Mangia il tuo ultimo pasto tre o quattro ore prima di coricarti. Se ceni presto, il tuo sistema digestivo sarà libero dal sovraccarico di lavoro notturno.
  2. Sorseggia un goccio di acqua.
  3. Cerca di dormire con la testa verso est.
  4. Entra nel letto, sdraiati sulla pancia e inizia a respirare profondamente. Rilassa il corpo. Se sei in uno stato di irrequietezza, puoi eliminare ansia e tensione nervosa stringendo le tue mani a pugno e mettendole sotto l’ombelico. Può anche fare male, Ma funziona.
  5. Quando senti che ti stai addormentando girati sul fianco destro e continua a respirare lentamente. Giacere sul fianco destro esercita una pressione sulla gabbia toracica che stimola l’apertura della narice sinistra. L’aumento del flusso di aria nella narice sinistra si traduce in un’attivazione dell’emisfero destro del cervello che favorisce il rilassamento e accorcia la fase di sonno R.E.M.

A questo punto, stenditi sul dorso e prova a entrare (volontariamente) in un sonno profondo e rigeneratore.

Ci vuole un po’ di pratica! Non ti scoraggiare, se non ci riesci subito.

 

Buonanotte! 😉

 

Se ti va, raccontami su Facebook com’è andata questa pratica! Oppure partecipa con me alla prossima classe di kundalini yoga (una lezione di prova gratuita). Ti puoi prenotare qui.

 


Miriam BendìaMiriam Bendìa

Tra un viaggio e l’altro, vive a Roma.
Ha scritto un pugno di libri, l’ultimo lo potete leggere qui.
Come Philippe Daverio, sostiene che la vita con l’arte talvolta migliora l’arte della vita.

Sogna molto, la notte. E ha imparato, al risveglio, a fidarsi delle proprie visioni oniriche.
Da grande – dice – sogna di fare la scrittrice.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.